Anthropo-point nomade

Un laboratorio antropologico itinerante per la zona di via Padova realizza un’etnografia dello sviluppo progettuale di Le Alleanze dei corpi con l’obiettivo di interrogarsi e riflettere circolarmente sulle nozioni chiave del percorso (vulnerabilità, precarietà, casa, strada, corpo e confini).

Lo sforzo sarà quindi quello, in primo luogo, di non dare per scontate le definizioni inerenti a tali nozioni (sia a livello di rappresentazioni sia di pratiche) e di comprendere il significato a loro attribuito da parte dei soggetti coinvolti (associazioni, artisti, soggetti locali coinvolti nelle azioni progettuali) partecipando attivamente al processo di significazione culturale che il progetto intende promuovere.

L’anthropo- point (Bramani, Mutti, 2019) è un dispositivo performativo di osservazione della partecipazione, costituito da un set di ripresa mobile (telecamera, registratore audio, sgabello), che documenta il progetto ma agisce anche dall’interno interrogando le azioni realizzate in sinergia con i partner, gli artisti e i soggetti coinvolti). L’anthropo- point farà propria l’idea di “riflessività performativa” di Victor Turner (1993) intesa come creazione di una condizione che consenta agli interlocutori di riflettere su se stessi, sulle proprie azioni e sulle relazioni (simboli, significati, ruoli, regole, credenze, valori e strutture sociali) che concorrono alla definizione del rapporto tra vulnerabilità/sofferenza e cura attraverso il corpo inteso sia come soggetto di esperienza, sia come oggetto di discorso.

In linea con il pensiero di Turner, la dimensione performativa non è pensata come il riflesso di una realtà, ma come un agente attivo di cambiamento: un’esperienza elaborata, artificiale e culturale, un’opera mediata e volontaria in cui i media comunicano contenuti culturali nei modi e nelle forme proprie a ciascuno di essi.

La proposta dell’anthropo- point nomade si inserisce all’interno della pratica di “co-progettazione e fertilizzazione reciproca” che il progetto pilota “Le Alleanze dei corpi – A contatto” intende realizzare.