Le Alleanze dei Corpi – A contatto

9-10-11 luglio 2021

restituzione pubblica delle residenze artistiche di Elisabetta Consonni, Francesca Marconi, Guillaume Zitoun

A cura di DiDstudio e Itinerari Paralleli

Tre giorni di Alleanze, di contatto e di cura restituiscono il percorso di residenze artistiche di Le Alleanze dei Corpi, progetto che vede insieme DiDstudio, Itinerari ParalleliProgetto AishaStratagemmi_Prospettive Teatrali ZEIT per attraversare le complessità della maglia urbana e sociale del quartiere di via Padova e ripensare attraverso le pratiche artistiche nuove forme di relazione, cura e cittadinanza.

Dallo scorso inverno gli artisti coinvolti nel progetto Elisabetta Consonni, Francesca MarconiGuillaume Zitoun hanno abitato, percorso, cucito e ascoltato le voci e le strade di uno dei quartieri più stratificati in termini culturali e sociali della città di Milano in un percorso di residenze, che si apre ora alla cittadinanza, dando vita a un programma artistico che vede il suo epicentro nei Giardini di via Mosso, e si dirama al Parco Trotter, alla Galleria OnOff, e per le strade del quartiere.

Performance, djset, videoproiezioni, installazioni e giochi urbani faranno affiorare il lavoro silente di questi mesi in cui gli artisti hanno ripensato le forme dello stare accanto, del connettere maglie e relazioni nel difficile periodo dei mesi recenti della pandemia.

Strutture materiali e fisiche, esperienze tangibili e attività che segnano la riemersione di corpi sino a poche settimane fa forzatamente invisibili: una tenda dove cucire il senso e le narrazioni, un’audio-installazione che riflette attraverso le voci degli abitanti sulla relazione tra città e corpo, un gioco urbano che compone una complessa drammaturgia e sfida il territorio a restituire profezie oracolari per il nuovo tempo saranno i tre nuclei principali attorno ai quali si articolerà il complesso programma di Le Alleanze dei Corpi – A contatto.

Inoltre sono stati realizzati online i primi tre incontri digitali, ancora visibili sulle pagine Instagram e Facebook di Le Alleanze dei Corpi, a cura di Itinerari Paralleli Routes Agency e in particolare di Viviana Gravano Giulia Grechi, che hanno dato avvio alla restituzione pubblica del progetto, aprendo una riflessione sui temi emersi dal lavoro di ricerca degli artisti coinvolti.

La partecipazione è libera e gratuita.

Si richiede la prenotazione su Eventbrite solo per:

Qui il programma scaricabile delle giornate.